25
Mar

Cosa mi ha dato la formazione Scupsis a livello professionale e personale?

 

Questo percorso formativo, nei suoi momenti di gioia e fatica, mi ha permesso di evolvere pian piano e capire meglio come mettere a punto parti di me.

L’articolarsi del complesso lavoro personale, la didattica aperta e integrata fra le classi, mi ha fornito una dimensione molto costruttiva, senz’altro rispondente alla mia integrazione personale e professionale. Considero la Scupsis uno spazio dinamico che mi ha dato la possibilità di misurarmi con i miei limiti per poi trasformarli  in risorse.

 

Hai un ricordo speciale con noi?

 

Sceglierne uno non è semplice, alle soglie della fine, tanti affiorano, ma la scoperta dell’esperienziale è forse uno dei momenti più significativi.

Stare insieme al tuo gruppo e scoprirne in contemporanea un altro che nell’anno entrante diventerà tuo compagno di viaggio, è diventato un momento molto speciale che grazie al lavoro psicologico condotto dal dr Saladino, ho sentito come unico.

 

Suggeriresti la tua formazione?

 

Non ho dubbi a riguardo, il modello strategico rappresenta un’evoluzione integrata della psicologia, che fornisce al terapeuta strumenti e metodi rispondenti ai bisogni di una società in cambiamento e la possibilità di comprendere come meglio strutturare il processo d’aiuto.

 

Serena Zurma